Alpine Centre Milano

Alpine - WEC - Alpine Centre Milano

A424: la nuova sfida di Alpine al World Endurance Championship (WEC)

Il World Endurance Championship (WEC), principale campionato di gare endurance della FIA, rappresenta un banco di prova molto prestigioso per testare le tecnologie più innovative nel campo dell’automobilismo. Alpine, con un glorioso passato in questo tipo di competizioni, ha deciso proprio quest’anno di tornare a prendere parte al WEC, con ben 2 differenti equipaggi a bordo della nuovissima A424.

La recente introduzione della A424 ha segnato un’evoluzione significativa per il brand nel contesto del WEC. Infatti, competendo nella prestigiosa categoria Hypercar, A424 è un simbolo del progresso continuo di Alpine verso l’eccellenza ingegneristica. Questa Hypercar rappresenta il culmine della ricerca e dello sviluppo di Alpine nell’ambito delle gare endurance. A424 segna un punto di svolta nella storia recente di Alpine, evidenziando la capacità dell’azienda di innovare e di adattarsi alle sfide del motorsport moderno. Il suo sviluppo ha permesso di testare nuove tecnologie che possono essere applicate anche oltre le piste di gara, migliorando la sicurezza, l’efficienza e la performance dei futuri modelli di produzione.

Dopo il debutto al WEC 2024 nella 1812 Km del Qatar, Alpine A424 ha chiuso la 6 Ore di Imola al 13esimo e al 16esimo posto. Con l’intento di continuare il lavoro di ottimizzazione del suo pacchetto gara, Alpine Endurance Team, ha potuto contare sull’esperienza pregressa di piloti Mick Schumacher e Paul-Loup Chatin – entrambi vincitori a Imola in passato – e di Nicolas Lapierre, che ha già ottenuto successi in GP2 e LMP2 nello stesso circuito. Questi piloti, insieme ai compagni di squadra Matthieu Vaxiviere e Charles Milesi, hanno lavorato duramente per migliorare le prestazioni delle loro Hypercar in una gara che ha visto ben trentasette concorrenti. Non ha partecipato alla gara di Imola, Ferdinand Habsburg, fermo ai box per un incidente, che è stato ben sostituito da Jules Gounon.

Alpine continua il suo impegno nel World Endurance Championship con un focus marcato sulla sostenibilità e l’innovazione. Il team, infatti,  utilizza il contesto delle competizioni come un vero e proprio laboratorio per testare e sviluppare soluzioni sempre più efficienti e sostenibili, come i nuovi sistemi di propulsione e i materiali eco-compatibili. Questo approccio proattivo non solo risponde alle esigenze sempre più stringenti del motorsport ma guida anche l’intero settore automobilistico verso un futuro più verde. Con strategie mirate e collaborazioni strategiche, Alpine mira a porsi come leader nel movimento verso una mobilità sostenibile, lavorando incessantemente alla ricerca di miglioramenti e innovazioni che possano assicurare il mantenimento della competitività in un settore in rapida evoluzione. La visione a lungo termine di Alpine si focalizza sull’adattamento delle tecnologie di gara per il trasferimento verso i veicoli di serie, promuovendo così uno stile di vita più sostenibile e accessibile a tutti.

INDICE:

Torna in alto